Amore, pazienza e rispetto… ecco la storia di Noemi/Mina!!!

Siamo felici di riportarvi l’esperienza di Francesca, che due anni fa ha adottato Noemi dalla nostra associazione. Questa meravigliosa micia è arrivata da noi dopo essere stata recuperata da una situazione molto difficile, era totalmente apatica, senza voglia di vivere e molto spaventata. Non voleva mangiare, non reagiva a nessuno stimolo, a nessuna coccola. Eravamo molto preoccupati. Poi, piano piano, Noemi ha iniziato a fidarsi di noi ed ha iniziato ad avere qualche miglioramento, ha iniziato a mangiare mentre la si coccolava e abbiamo iniziato a sperare che potesse tirarsi su di morale. Poi, finalmente, è arrivata Francesca che l’ha voluta con sé. L’ha adottata consapevole della situazione in cui si trovava la micia e le ha letteralmente ridato una nuova vita. Per mesi Noemi, che poi è diventata Mina, è stata diffidente e impaurita (prima foto). Ma Francesca non si è persa d’animo e con tanto amore, pazienza e rispetto ecco com’è diventata Mina, una micia coccolona che ha ritrovato la gioia di vivere (seconda foto). Questa è un’ennesima testimonianza di come, senza perdersi d’animo e rispettando i tempi del nostro peloso diffidente, si possa davvero dargli una nuova vita. Ringraziamo infinitamente Francesca e chi come lei ha saputo andare oltre le apparenze e capire il profondo disagio i questi amici trasformandolo in amore e serenità. Grazie!
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.