I beagle di Green Hill rimarranno con gli affidatari!

Tratto da “Estense.com”:

La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso della procura di Brescia

admin-ajax.php

 

I beagle di Green Hill rimarranno nelle affettuose mani degli affidatari. La III sezione penale della Corte di Cassazione ha deciso per il ricorso della procura di Brescia contro l’ordinanza del Riesame in merito al sequestro dei capannoni di Green Hill a Montichiari e a quello dei 2635 cani ‘liberati’ dagli animalisti.

Il Riesame aveva annullato il sequestro preventivo disposto dal gip. La Suprema Corte ha annullato l’ordinanza relativamente alla posizione degli animali, rinviando gli atti al tribunale lombardo per l’emissione di una nuova ordinanza in merito invece all’immobile.

“È una grande vittoria – esulta l’avvocato di Legambiente David Zanforlini -, la Cassazione di fatto accerta il “fumus” del reato, ovvero il maltrattamento degli animali, reinterpretando così l’intera materia del maltrattamento”

 

Link originale: http://www.estense.com/?p=282362

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.