La bellissima storia di Perseo!!!

Oggi noi di “A coda alta” vi raccontiamo una meravigliosa storia a lieto fine! Chi fa parte di un’associazione animalista sa quanto sia importante “dare voce” alle belle notizie, come è stata l’adozione di Perseo, perché in mezzo alle troppe brutte notizie riguardanti gli animali, i finali felici sono ancora più “dolci”.

 

Perseo oggi: dormicchia tranquillo godendosi gli agi della vita

casalinga e tutte le coccole e l’affetto della sua famiglia umana!

 

La storia del micio Perseo inizia, tristemente, come tante altre: è stato trovato sulla strada insieme alla sorella, in condizioni pietose, abbandonato o forse nato addirittura già randagio. Le sue condizioni erano veramente pessime: presentava prolasso del retto, diarrea cronica, magrezza, cecità dovuta ad aderenze da Herpes Virus. Solo Perseo sa quanto sarà stato male, a quei tempi. Il carattere era piuttosto schivo e non socievole: come biasimarlo, quando dalla vita si ottengono solo stenti e sofferenze?

 

 

Perseo, com’era appena entrato in gattile

 

Il micio giunge al gattile di Ferrara nello scorso marzo e qui iniziano i tentativi per fargli recuperare la salute: ha eseguito subito un primo intervento al retto, purtroppo senza beneficio. Intanto veniva pubblicato l’annuncio per una sua possibile adozione: un caso difficile, non solo per le sue condizioni di salute, ma anche per il fatto che Perseo, gatto adulto e poco socievole, si trovava a “combattere” con gli annunci di gattini di pochi mesi, dal vispo sguardo e dal tenero portamento. Chi l’avrebbe scelto? Ma la sorte di Perseo ha cominciato a cambiare quando, in luglio, ha eseguito un secondo intervento di resezione del retto e la pulizia delle aderenze oculari, finalmente con beneficio. Dopo gli interventi, Perseo ha recuperato la vista ed è perfettamente guarito! Giorno dopo giorno, anche il carattere si è fatto più socievole.

 

 

Perseo nella sua nuova casa

 

Ma il vero miracolo è accaduto dopo tutto ciò ed ha avuto un nome: Francesca, che assieme al suo fidanzato ha adottato Perseo, dopo averlo fortemente voluto e scelto in mezzo a tanti altri gatti e gattini abbandonati. Il micio è stato adottato da questa coppia qualche settimana fa ed è così iniziata per lui la sua nuova vita! Quando accadono queste adozioni si prova davvero un’infinita gratitudine verso le persone che hanno regalato un’altra occasione ai mici sfortunati, sono queste le notizie che ci danno la forza per andare avanti nelle nostre “battaglie” per assicurare agli animali abbandonati una vita migliore. Eccovi l’intervista fatta da Silvia di “A Coda Alta” a Francesca: lasciamo alle sue risposte la narrazione della nuova vita di Perseo, finalmente felice e amato!

S: “Ciao Francesca, anzitutto grazie per aver acconsentito a questa intervista e soprattutto grazie per aver adottato Perseo. Vale la pena raccontare storie come la vostra, perché purtroppo non è frequente che un micio adulto, con una storia difficile alle spalle, venga adottato. Gli hai davvero regalato una nuova vita! Ma partiamo dall’inizio: come e quando hai conosciuto Perseo? Raccontaci un po’ del vostro primo incontro…”

F: “Io ed il mio fidanzato stavamo pensando già da un po’ di prendere un micino, perciò tenevamo d’occhio il sito dei volontari di Casa Stella, gli annunci che vedevamo in giro e così via. Un giorno, guardando il sito dei volontari di “Casa Stella”, il mio fidanzato trova l’annuncio di un micio cieco… la sua reazione è stata immediata, mi ha detto “Lo prendiamo noi?”.Ovviamente gli ho detto subito si, alla fine meritava anche lui una vita normale come tutti i gatti!

 

Altri scatti di Perseo…

 

…. che oggi ha recuperato anche peso!

 

S: “Quando e perché hai deciso di adottare Perseo? Cosa ti ha colpito di lui?”

F: “Quando abbiamo letto l’annuncio eravamo praticamente convinti di volerlo, poi ci siamo detti che dovevamo prima informarci, perciò siamo andati in gattile. Prima di questo, però, parlando con una collega di lavoro, ho potuto conoscere una delle ragazze dell’associazione “A Coda Alta”, che ci ha spiegato la situazione in cui si trovava Perseo ed è stata molto dura sentire certe cose che sull’annuncio non c’erano. Il desiderio di potergli donare una vita tranquilla e normale cresceva sempre più! Ci ha colpiti molto il fatto che avesse problemi di vista ed il fatto che dovesse rimanere chiuso in gabbia, magari per un sacco di anni, ci distruggeva! Questo è stato uno dei motivi principali della nostra scelta!”

S: “Perseo è un micio dal passato duro, prima di stare bene ha avuto diversi problemi di salute, per fortuna superati grazie a diverse operazioni… come sta adesso?”

F: “Guarda se ti devo dire la verità non sembra minimamente che abbia avuto quei problemi, specialmente il prolasso. Mangia come un leone, è vispo e salta come una cavalletta da una stanza all’altra!! Riguardo la vista direi che non ha problemi, i primi giorni tendeva a grattarseli molto ma ora è tranquillo grazie ad un piccolo aiuto!”

 

Perseo sfoggia il suo sguardo abbagliante,

adesso che ha recuperato la vista!

 

S: “Raccontaci un po’ di come è la sua nuova vita in casa con te: si è ambientato bene? Ha un posto preferito? Come trascorre il tempo e come si
rapporta con te e gli altri componenti della famiglia?”

F: “Per quanto riguarda la sua nuova vita penso di poter dire, e spero a giudicare dai suoi comportamenti, che sta bene qua con noi! Proprio ora sta correndo dalla camera da letto al salotto come un matto, fa delle corse esagerate per poi tentare un agguato alla sua pallina e al suo tappeto preferito!! Diventa matto con questo tappeto è una cosa incredibile!! Per il momento il suo posto preferito è il bagno, penso sia perché ci avevano consigliato di tenerlo, appena portato a casa, in luogo comunque piccolo perché si potesse ambientare con calma… evidentemente gli piace, o sente fresco, oppure altrettanto semplicemente adora un secondo tappeto oltre a quello della cucina!!! Per il resto con me ed il mio fidanzato è un vero coccolone, adora le coccole sulla pancia e sotto il mento….caro! Fatica a farsi avvicinare se è in giro per la casa, ma se lo troviamo steso da qualche parte stai pur certa che una bella coccola se la fa fare!!! Adora il letto…a volte ci guarda come dire ‘Quanto è comodo questo posto….’ ”

 

 

Un momento di gioco con la pallina, sull’adorato tappeto

 

Pennichella sul lettone!

 

S: “Hai altri animali? Se sì, come interagiscono con Perseo?”

F: “Per il momento non abbiamo altri animali, forse un giorno prenderemo un altro micino, chi lo sa…”

S: “Perseo, appena trovato, era un micio piuttosto schivo e impaurito. Oggi è un bel gattone e ha superato anche la sua iniziale timidezza. Non sono molte le persone che lo avrebbero scelto, tra tanti randagi… anzi, magari la scelta sarebbe potuta cadere più facilmente su un gattino di pochi mesi, che fa molta tenerezza. Come mai la decisione di scegliere un micio già adulto? E a proposito di questo, cerchiamo di sfatare il mito che vuole il gatto adulto incapace di inserirsi proficuamente in una nuova casa e famiglia… tu cosa ne pensi, anche guardando Perseo?”

F: “Ma guarda, ti dirò che abbiamo deciso di prendere lui proprio perché pensando anche ad un genitore che vuole prendere un gatto ai propri figli, farà sempre fatica a prenderne uno di due anni e con problemi come i suoi. Non ci piaceva l’idea che potesse rimanere in gabbia anche per degli anni e gli abbiamo donato un po’ di spazio in più in cui divertirsi. Io guardando questo mattacchione penso che sia stato bravissimo e molto coraggioso a farsi avvicinare cosi in fretta da noi, e se c’è riuscito lui che la vista l’ha acquisita da pochissimo tempo ci può riuscire qualsiasi altro micio adulto! Certo, hanno i loro tempi, e con un po’ di pazienza anche Perseo imparerà a fidarsi del tutto di noi, già ora ha fatto passi da giganti!”

 

Profondo sonno in piena tranquillità!

 

S: “L’intervista è finita, noi di “A Coda Alta” mandiamo tante coccole a Perseo augurandogli un’ottima vita e ringraziamo ancora te perché davvero gli hai regalato un bellissimo “nuovo inizio”. C’è qualcosa che vuoi aggiungere?”

F: “Da parte di Perseo ti ringrazio tantissimo per le coccole e gliele faremo tutte!! Spero solo che ci possano essere altre persone che come noi scelgono un micio bisognoso di tanto affetto, anche se già grande! Meritano tutti una vita vera!”

 

***

 

Siamo certi di avervi trasmesso la gioia che noi di “A coda alta” proviamo nel pensare a Perseo tra le braccia di Francesca e del suo fidanzato: non poteva trovare famiglia migliore! Naturalmente, tutte le foto di Perseo in casa ce le ha gentilmente inviate Francesca.

Buona vita Perseo e grazie ancora, di cuore, a Francesca e al suo fidanzato!!

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.